Ergonomia

Buongiorno a tutti e buon lavoro.
Mi permetto di sottolineare il mio augurio di BUON LAVORO ricordando a tutti che, soprattutto in questo periodo di forte stress dove si è visto nascere dal nulla reparti complicatissimi come le terapie intensive e con personale nuovo, l’ordine delle cose potrebbe dare un importante aiuto al contenere i disturbi derivanti dallo stress stesso (burnout, disturbi post traumatici, ecc…) e a rendere più sicuro il lavoro.
Mi riferisco, più precisamente e materialmente, al mantenere a portata di mano, e nel corretto ordine, gli strumenti di uso comune per evitare lunghe ed inutili passeggiate e movimenti logoranti e usuranti all’interno del reparto per recuperarli.
Credo che il concetto si possa riassumere nella parola Ergonomia.
Mi permetto di semplificare il concetto con due piccoli e banali esempi:
allungarsi verso l’alto e sbracciarsi o fare 3 passi, per prendere un farmaco contenuto in una confezione pesante, non è ergonomico; così come non lo è tenere le siringhe senza un ordine (di misura) sul bancone.
Spero di aver fatto cosa utile.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi